Muri di Versi

Muri di Versi, dal 2015, all’interno del Festival di socialità poetica in Via Fondazza (la Social Street più famosa d’Italia) promuovere i linguaggi poetici e artistici attraverso gli elementi tipici del “fare comunità”: l’incontro tra cittadini, la partecipazione attiva, la condivisione di spazi ed idee, la prossimità, la valorizzazione delle competenze singole e collettive.

“Vogliamo costruire un impero di sogni. Per strada, tra le persone, nelle piazze, nei negozi di tappeti e nelle gallerie d’arte, nei giardini, sui gradini che portano al punto più alto della città, tra gli sconosciuti e gli indifferenti, sui muri, nei luoghi perduti ma non dimenticati”. [Dal Manifesto di Muri di Versi]